Cos’è il Taping e come funziona

Pubblicato il Pubblicato in Coach Diego Granese, Operatore Taping Vigevano, Personal Trainer Vigevano, Preparatore Atletico Vigevano


Il famoso giocatore del Milan Mario Balotelli a cui è stato applicato il Taping
Il famoso giocatore del Milan Mario Balotelli a cui è stato applicato il Taping

Avrete sicuramente notato tutti quei bellissimi cerotti elastici applicati su calciatori e sportivi di alto livello, ma sono sicuro che nessuno vi ha spiegato a dovere cosa sono e perchè si usano…

Stiamo parlando del Taping una tecnica inventata agli inizi degli anni ’70 dal chiropratico Giapponese Kenzo Kase, con la finalità di assistere e velocizzare il processo naturale di autoguarigione del corpo umano.

 

Nel 1988 durante le Olimpiadi di Seoul il mondo conosce il Taping. In quell’occasione molti atleti Giapponesi avevano addosso quei cerotti elastici destinati a divenire famosi in tutto il mondo.

Il Taping oggi è utilizzato da sportivi, da fisioterapisti (come terapia), da posturologi e da preparatori atletici come stabilizzante.

COME FUNZIONA

La superficie corporea coperta dal Taping Elastico forma convoluzioni nella pelle che aumentano lo spazio interstiziale e, riducendo la pressione permettono al sistema linfatico e sanguigno di drenare liberamente i fluidi. Il corpo è cosi facilitato nel suo già presente meccanismo di autoguarigione.

Quando un muscolo è infiammato, gonfio oppure rigido a causa di uno sforzo, lo spazio tra la pelle ed il muscolo è schiacciato; questo comporta una conseguente ostruzione del flusso di sangue e linfa. Questa compressione esercita la propria azione pressoria sui ricettori del dolore sottocutanei, che inviano segnali di disagio al cervello e quindi la percezione del dolore muscolare.

La tecnica di applicazione del Taping affrontando in modo globale gli squilibri dell’organismo, cerca di ristabilire il corretto equilibrio funzonale, stimolando le naturali capacità di guarigione del corpo.

Il taping può essere usato anche per stabilizzare una parte del corpo o un’articolazione aumentando la tensione dello stesso.

Il taping viene usato in ambito sportivo prima, durante e dopo il gesto atletico. Prima e durante per preparare e prevenire infortuni, dopo per defaticare.

Ivet LalovaIl (velocista) al World Championship Athletics del 2009 tenutosi a Berlino mostra il taping applicato sul quadricipite femorale destro.
Ivet LalovaIl (velocista) al World Championship Athletics del 2009 tenutosi a Berlino mostra il taping applicato sul quadricipite femorale destro.

Il taping viene utilizzato come STABILIZZANTE con una tensione che va dal 50% all’ 80% e come DECOMPRESSIVO con tensione dello 0%, esiste inoltre la possibilità di utilizzarlo come LINFODRENANTE sempre a tensione 0%.

Per chi necessitasse l’applicazione del Taping Elastico® mi contatti.

Per concludere vorrei ringraziare il Docente e Dr. Matteo Tuvinelli del TEAM ATS per la sua professionalità e preparazione durante il corso di “Operatore Specializzato nell’Applicazione del Taping Elastico®”

Per approfondimenti e fonti:

http://www.tapingelastico.com

Coach Diego Granese

Comments

comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *